Come Preparare un Balsamo Corpo

Il balsamo corpo Copacabana si presenta come un panetto solido che si deve utilizzare sotto la doccia, infatti a contatto con la pelle bagnata si scioglie e rilascia le sue sostanze idratanti. Può essere considerato un balsamo per il corpo e lo si può trovare anche in commercio nei negozi che vendono saponi al dettaglio.

Occorrente
Burro di karitè
Burro di cacao
Amido di riso
Mandorle
Fagioli azuki
Olio essenziale di limone
Olio essenziale di lavanda

Prendi un contenitore di vetro e mettici 60 grammi di burro di karitè e 10 grammi di burro di cacao. Siccome la consistenza del burro è molto dura, metti il contenitore a riscaldare a bagnomaria per far squagliare il composto. Nel frattempo devi preparare il resto degli ingredienti che andrai ad aggiungere ai 2 burri.

In un frullatore fai macinare 1 cucchiaio di fagioli azuki, facilmente reperibili in commercio, e una manciata di mandorle dolci con la buccia. Devi ottenere un macinato fino, quindi se non sei soddisfatto aiutati con un frullatore ad immersione. Quando vedi che i 2 burri hanno una consistenza liquida, versali in un contenitore più grande e frullali con le fruste per 3/4 minuti, poi aggiungi mezzo cucchiaino di amido di riso (che può essere sostituito con la farina di riso) e fai amalgamare il tutto. Metti i 2 burri con l’amido in frigo per 3 minuti esatti per raffreddarli.

Passato il tempo di riposo, prendi il contenitore dal frigo e aggiungi il resto degli ingredienti: il macinato di fagioli e mandorle, e miscelate il tutto. Quando il composto è tiepido aggiungi l’olio essenziale, 5 gocce di olio essenziale di lavanda e 8 gocce di olio essenziale di limone. Prendi un contenitore di plastica o silicone e versaci il tutto, fai raffreddare il prodotto e ogni tanto mischialo per non fare addensare tutte le particelle sul fondo. Quando è completamente freddo, richiudi il contenitore, e mettilo in frigo per una notte intera. Il giorno seguente estrai il panetto completamente solidificato senza fare forti pressioni sul contenitore, altrimenti si sgretola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *