Come Preparare la Trota al Timo e Noci

La trota, pesce di acqua dolce, viene cucinata davvero in una miriade di varianti. Questa è una ricetta piuttosto facile e che non ruba nemmeno troppo tempo in cucina. Basilari ingredienti di cui munirti, oltre alla trote, sono del timo profumato e delle noci, già sgusciate che puoi trovare anche al supermercato.

Occorrente
2 trote fresche
Aglio
Sale e pepe
Farina
Timo tritato
Un filo d’olio d’oliva
Del rum
Acqua tiepida
20 grammi di noci sgusciate

Per iniziare, vanno pulite e lavate le trote per bene, compito ingrato si sa ma più semplice di quanto si pensi. Nella parte interna, strofinale e passale bene con l’aglio.
Mettici anche del sale e del pepe (senza esagerare troppo), sempre internamente, e passale poi in una terrina con la farina bianca.

Ora scalda per bene l’olio d’oliva e friggici le trote che hai appena infarinato. Durante la frittura, cospargile con il timo tritato e girale anche per farle dorare da entrambe le parti. Quando, dal colore, ti sembrano pronte toglile dalla padella e trasferiscile in una pirofila.
In questa mettici il rum e l’acqua tiepida. Porta tutto a ebollizione facendo ridurre il liquido pian piano. A questo punto metti il tutto in forno ben caldo, 180 gradi, per non più di 10/12 minuti.

Trita bene i gherigli di noce spellate. Dovranno dare croccantezza al piatto ma senza essere di troppo. Togli dal forno le tue trote calde e ricoprile con le noci.
Il piatto è pronto e va portato in tavola subito, per godersi tutto il buono della trota ma con il gustoso e profumato accompagnamento del timo e delle noci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *