Come Preparare Frittata di Carciofi

Il carciofo in effetti non è un frutto ma un fiore.

Il carciofo oltre ad essere squisito ha anche proprietà toniche e digestive, certo, usato per preparare una frittata diventa più pesante, ma resta sempre e comunque un ortaggio eccellente e la frittata è una delizia.

Occorrente
4 carciofi
6 uova
6 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 limone
Uno spicchio di aglio
Un ciuffo di prezzemolo
Sale
Pepe

Per iniziare fino ad eliminare tutte le foglie esterne più dure. Dividile in quattro parti ed elimina la “barba” interna. Ora, per non far annerire i carciofi, mettili in una ciotola con acqua e limone. Poi asciugali bene premendoli un po’ per eliminare anche l’acqua rimasta fra le foglie.

Adesso metti una padella, l’ideale è scegliere un attrezzo specifico come queste padelle per frittata segnalate su questo sito, sul fuoco e mettici dentro: tre cucchiai di olio, il sale, il pepe, lo spicchio di aglio e il prezzemolo tritato finemente (meglio se lo triti con le dita senza l’uso del coltello) e i carciodi che affetterai finemente. Falli saltare per qualche minuto poi aggiungi un paio di cucchiai di acqua e lascia cuocere il tutto per 10 minuti a fiamma bassa.

Trascorsi i dieci minuti, spegni il fuoco, elimina l’aglio dai carciofi e sbatti le uova in una ciotola. Aggiungi un po’ di sale e versale sui carciofi ancora caldi. Adesso metti sul fuoco un’altra padella con tre cucchiai di olio fallo riscaldare e versaci dentro il composto di uova e carciofi. Lascia cuocere per qualche minuto a fuoco alto, poi appoggia un piatto piano sulla frittata e capovolgila. Falla cuocere anche dall’altro lato. Alla fine poggiala su un fogio di carta assorbente per eliminare l’eccesso di olio e servila. E’ ottima sia calda che fredda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *