Come Guidare per Risparmiare Carburante

Risparmiare benzina si può! E, con quello che costa, conviene anche mettersi al riparo. In questa guida vedremo come risparmiare fino al 43% di carburante, seguendo poche e semplici regole che ci aiuteranno a limitare i consumi ed a tenere efficiente il motore.

Affrontare le curve in modo uniforme, senza cioè sforzare i freni e seguendo una linea morbida, è la prima regola per iniziare a risparmiare carburante. Prediligere le marce alte a quelle basse e mantenere, una volta raggiunta la quinta, una velocità quanto più costante possibile. Utilizzare una benzina adatta al proprio motore e con pochi additivi.

Cambiare la marcia quando necessario (circa 2000 giri), evitando di portare il motore a 4000 giri prima di scalare. Questa regola ti aiuterà anche a mettere in pratica la successiva. Spegnere il motore al semaforo ti farà risparmiare fino al 30% di carburante. Mantenere uno stile di guida fluido e senza troppi sbalzi di velocità.

Tieni d’occhio lo stato del motore, portando ogni tanto la tua macchina dal meccanico. Ti sistemerà eventuali problemi che possono essere causa di maggiori consumi. Gonfia gli pneumatici così come consigliato: se sgonfi, ti fanno consumare più carburante. Evita di trasportare carichi inutili nel bagagliaio. Soprattutto in città, aumenteranno i tuoi consumi. Seguendo queste semplici regole, oltre ad un notevole risparmio, contribuirai anche a ridurre l’inquinamento.