Come Fare delle Girandole

Cominciamo con una girandola detta a pesce. Prendi un foglio di cartoncino colorato, magari di due colori. Taglia tre strisce di cm 2 di altezza e di lunghezza rispettivamente 42cm, 35cm, 28cm. Piega la striscia più lunga (quella di cm.42) a metà, e marca bene le piegature. Fai lo stesso con le altre due, ma senza marcarne la piegatura. Dovresti formare cioè degli occhielli. Sistema l’occhiello più piccolo in quello medio, ed entrambi in quello più grande, assicurandoti che le sei estremità combacino perfettamente. A questo punto fissale insieme con la cucitrice (il punto va messo a circa 4 cm all’interno). Ora ritaglia la coda (cioè l’estremità) appena appena, formando una V.

Appendilo ad un filo, bilanciandolo. Tieni presente che il filo va fatto leggermente arretrare, perchè la coda è più pesante del” naso” a punta che vedi in avanti.
Per la girandola “semplice” puoi usare cartoncini rosso lacca e verde muschio, oppure fogli metallici in oro e argento. Ci vogliono 7 strisce, tutte della stessa larghezza, cioè di cm 2. La centrale è lunga 13,5 cm, le due che la fiancheggiano di cm 15, le altre due che seguono di cm 17,5 e le ultime due di cm 20. Uniscile secondo l’immagine e fissa l’estremità con la cucitrice. Appendile con un filo.

I colori della girandola “doppia” possono essere il blu e il giallo, perchè richiamano un po’ i disegni scandinavi e danno un tocco rustico. La striscia centrale ha una lunghezza di cm 22, quelle accanto sono di cm 25, le due seguenti di cm 28 e le due esterne di cm 33. L’altezza è la stessa delle precedenti girandole, cioè di cm 2. Assicurati che le strisce gemelle siano perfettamente uguali di lunghezza, perchè, alla fine del lavoro, la girandola potrebbe risultare sbilanciata. Fissa le estremità e la parte centrare con la cucitrice.

Per la girandola a cuore, il colore più indicato è senza dubbio il rosso, ma è di grande effetto anche di altri colori. Usa sempre cartoncino o fogli metallici. Le strisce sono sette, alte cm 1,5 e con le seguenti lunghezze: due di cm 22,5, due di cm 19, due di cm 15 e una per il centro di cm 10. Uniscile con le stesse procedure che già ti ho menzionato in precedenti girandole e seguendo magari l’immagine di cui sopra. Ormai avrai compreso bene la tecnica e quindi puoi sbizzarrirti con la fantasia a farne tante altre da sola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *